Chiudi anteprima

Nelle valli e sui colli del "Monte"

Il progetto didattico

L’Istituto coltiva “non un dato tipo di persona, ma una persona che sia capace di formare se stessa in un tipo o in un altro e di cambiare da un tipo all’altro” (Galtung). In tale ottica orientativa, il soggetto viene motivato e informato, affinché si realizzi: l’integrazione della personalità e dell’ambiente; la percezione di sé ed il confronto con modelli identificanti; la valutazione delle proprie risposte ad aspettative ambientali; la ricerca di stima ed il bisogno di approvazione, autonomia e collaborazione. Il raggiungimento di questi traguardi deve coinvolgere docenti, genitori e l’intera realtà sociale. L’alunno, dunque, alla fine del suo percorso nella scuola di base, deve possedere un bagaglio di competenze/risorse, spendibili in termini di conoscenze, capacità, atteggiamenti, di cui essere conscio per poter affrontare e padroneggiare le diverse situazioni-problema.
• Identificare opportunità e risorse per raggiungere competenze nell’ambito della comunicazione
• Prendere decisioni in modo responsabile in merito all’istruzione, alla formazione, all’occupazione e al proprio ruolo nella società.
• Gestire percorsi attivi nell’ambito dell’istruzione, della formazione e del lavoro e in tutte quelle situazioni in cui le capacità e le competenze sono messe in atto.
• Promuovere la condivisione e la corresponsabilità educativa tra scuola e famiglia