Chiudi anteprima

I ''supereroi'' del Medioevo

Abstract

Oggetto di studio e di approfondimento sono stati i poemi epici in volgare del Medioevo, di cui si sono presentate le principali caratteristiche, in particolare la divisione della materia epica in blocchi narrativi autonomi, che permette di passare con facilità da un blocco all’altro, la sintassi semplice e il linguaggio ricco di ripetizioni ed epiteti per aiutare gli ascoltatori, in fase di tradizione orale, a memorizzare il personaggio. Quindi, sono stati analizzati i “supereroi” nelle loro straordinarie qualità, nelle imprese eccezionali che compiono, ma soprattutto nella loro funzione di aiutanti o oppositori delle forze in campo sulla scena della Storia: il bene e il male, la cristianità contro i musulmani, la nobiltà fedele contro quella infedele, a testimonianza di vicende storiche che avevano trasformato la realtà in cui gli anonimi autori medievali operarono.