Chiudi anteprima

Diego e il galleggiamento: le osservazioni di un piccolo pirata.

Introduzione

Il tema scelto è il galleggiamento dei corpi in acqua. La narrazione si articola in cinque “argomenti”.

Primo argomento: “La storia di Diego”.
Si narra la vicenda che ha portato il protagonista a vivere su un’isola sperduta nell’oceano e si presentano gli altri personaggi: Sid, Zlatan, Samuel e Archimede. Quest’ultimo è un pappagallo, il cui nome ci fa intuire il significato della sua presenza nella storia.
Il sotto argomento “Archimede di Siracusa” presenta brevemente il filosofo greco.

Secondo argomento: “La forza dell’acqua”.
L'episodio narrato diventa occasione per illustrare il principio di Archimede e spiegare perché alcuni oggetti galleggiano e altri affondano.
Nei sotto-argomenti si propongono tre quesiti: il momento della spiegazione diventa occasione di verifica e di approfondimento dei concetti precedentemente espressi.

Terzo argomento: “La posizione e l’equilibrio dei corpi”.
“Perché alcuni corpi a volte galleggiano e a volte affondano?”. È questa la domanda che Diego pone all’amico Archimede nel corso della vicenda narrata.
Nei quiz presentati nei sotto-argomenti si propongono situazioni che richiedono di riflettere sulla posizione e l’equilibrio dei corpi immersi in acqua.

Quarto argomento: “La linea di galleggiamento”.
L’ultimo episodio diventa occasione per riflettere sul peso degli oggetti e la loro possibilità di galleggiare.
Come nei due argomenti precedenti, al termine della narrazione, Diego propone alcuni quiz ai bambini che ascoltano la storia per verificare la propria comprensione.

Quinto argomento: "…anche noi come Diego!"
È una storia senza lieto fine: nulla sappiamo di come proseguirà l’avventura dei pirati sull’isola. Gli alunni presentano le barche da loro realizzate.