Chiudi anteprima

La mamma nel tempo

Il progetto didattico

Il progetto didattico: LA MAMMA NEL TEMPO è nato dalla necessità di conoscere e far conoscere il ruolo significativo che la mamma ha avuto in alcuni contesti sociali. Deciso il tema, il gruppo docenti ha organizzato il lavoro in modo che ogni gruppo sezione rappresentasse un decennio dagli anni '40 ai giorni nostri. Si è partiti dalla ricerca storica, dal coinvolgimento delle famiglie nel reperire materiali (foto, oggetti casalinghi, bracieri, ferri da stiro, ecc.) e ci si è cimentati nella realizzazione di costumi, attrezzi, coreografie che potessero rappresentare al meglio i vari periodi. Tutto il materiale occorrente per far vivere ai bambini la vita di un tempo (come fosse una favola) è stato costruito a scuola (interamente con cartoni di recupero) e con la collaborazione dei genitori. Sono così nati culle, bracieri, asciugapanni, ferri da stiro, lavatoi. Le chitarre degli Hippie, la batteria dei complessi, i simboli della pace, hanno permesso ai bambini di realizzare con poco qualcosa di veramente unico.
Grande divertimento c'è stato nel realizzare in pasta di sale tutta la frutta occorrente per vivere il momento della raccolta nelle campagne. Coreografie emozionanti hanno fatto rivivere: la forza della donna, la sua tenacia, la sua capacità di arrangiarsi, di adeguarsi alle situazioni, la voglia di emancipazione e di indipendenza manifestata dalla mamma nei vari periodi presi in considerazione.
La manifestazione svolta in occasione della festa della mamma, è stata possibile grazie alla disponibilità del palazzetto comunale, giacchè gli ambienti scolastici non potevano contenere alunni, famiglie e materiali. Il lavoro comunitario e la collaborazione del personale ATA hanno valorizzato le attitudini personali di ciascuno, lo spirito di gruppo, lo scambio dei ruoli favorendo tra tutti gli alunni coinvolti una migliore integrazione e lo spirito emulativo (tutti i bambini erano in grado di rappresentare le varie epoche). L'equipe dei docenti si ritiene molto soddisfatto del lavoro svolto perchè l'impegno, la passione e la voglia di mettersi in gioco hanno superato le difficoltà strutturali ed organizzative che si sono riscontrate strada facendo. L'onda di emozione provata dai presenti alla manifestazione si è propagata per tutto il paese nei giorni successivi. Siamo convinte di essere riuscite a valorizzare appieno il ruolo indispensabile della mamma nella famiglia nel contesto storico e sociale. Le foto ed i video della rappresentazione in nostro possesso, ci sono stati gentilmente offerti dai genitori improvvisatisi cineoperatori, dimostrando ancora una volta quanto la collaborazione scuola – famiglia sia indispensabile per lo sviluppo armonico del bambino.