Chiudi anteprima

ALLE ORIGINI dell'UNITA' d'ITALIA

Il progetto didattico

In occasione del 150° dell’unità d’Italia ho proposto alla mia classe quarta liceale (indirizzo linguistico) di lavorare sul tema dell’unificazione utilizzando la tecnologia informatica fornita dal Politecnico di Milano. La classe ha potuto farsi un’idea del risultato da realizzare vedendo i modelli di narrazione sul sito di Policultura ed ha accolto volentieri la proposta. Il progetto didattico si è svolto esclusivamente durante le ore di storia, con l’approvazione del Consiglio di classe.
Abbiamo iniziato a lavorare al progetto mentre stavamo iniziando la parte di programma sul Risorgimento. Dopo una mia introduzione, gli studenti hanno scelto gli argomenti da trattare e, partendo dal libro di testo, hanno cercato informazioni ed immagini sul processo unitario soprattutto su siti internet. In marzo, in concomitanza con l'avvicinarsi della data della celebrazione, è stata disponibile una sempre più ampia documentazione.

Gli otto gruppi che si sono formati hanno lavorato sugli argomenti scelti con più o meno difficoltà: se alcuni sono riusciti abbastanza rapidamente a produrre testi soddisfacenti e a reperire e presentare adeguatamente le immagini pertinenti, il lavoro di altri gruppi è proceduto con maggiore esitazione, per la difficoltà di mettere a fuoco l'argomento da illustrare in forma sintetica. Ho dovuto in molti casi insistere sulla necessità di rielaborare i contenuti, correggere errori, spiegare in dettaglio come presentare le informazioni. Il lavoro si è sviluppato, per i diversi gruppi, con velocità diverse, e gli studenti più efficienti si sono resi disponibili a assumere nuovi compiti, emersi via via.
Nel corso dello sviluppo della narrazione sono state aggiunte parti inizialmente non programmate - ma utili per conferire alla narrazione una maggiore completezza. Nella fase conclusiva abbiamo messo a punto i testi, coordinato meglio le immagini alle narrazioni e iniziato le registrazioni.
Il progetto didattico è stato finalizzato - piuttosto che ad un approfondimento - a far sviluppare doti di sintesi e accuratezza, ad abituare alla ricerca di fonti attendibili tra le numerose disponibili su internet, a suscitare curiosità per gli avvenimenti studiati oltre la loro presentazione fornita dal manuale. Le lezioni dedicate al progetto hanno visto una partecipazione attiva degli studenti, che hanno potuto lavorare in team e sviluppare nuove competenze tecniche e informatiche.